PERDIFUMO.COM

STORIA E ORIGINI

Origini

La storia narra che il paese sorse nel XI secolo, quando alcuni abitanti del villaggio di Sant’Arcangelo, antico villaggio di origine greca, ai piedi del monastero omonimo, si spostarono in un luogo più adatto alle colture.  

La popolazione si insediò nei pressi di un torrente da cui nacque il nome di Pes de Flumine, che in dialetto divenne Per de Fiume, Per”e Ciumm’, finendo poi per diventare Perdifumo.

Secondo recenti studi, la fondazione di Perdifumo viene attribuita a San Pietro Pappacarbone, monaco benedettino della Badia di Cava dei Tirreni. Infatti, il nome del paese deriverebbe proprio da “Petro Fumus” tradotto “Fummo di Pietro”. Durante la sua permanenza presso il monastero di Sant’Arcangelo, iniziò la costruzione dell’attuale paese.

Stemma

Lo stemma di Perdifumo presenta uno scudo ovale al cui interno sono raffigurati tre monti divorati dalle fiamme.  Quest’ultime rappresentano le storie che lo hanno formato e plasmato, nutrito e portato a maturazione. Storie che tutt’ora ardono nei cuori dei cittadini.

Ad ornare lo scudo centrale troviamo: ai lati due piante di grano stilizzate, per simboleggiare la grande operosità agricola. Sulla parte superiore un angelo con le ali spiegate e una corona Nobile tollerata, un cerchio d’oro gemmato, sostenente 8 perle (5 visibili) rialzate su altrettante punte.